TENNIS CORNER - Trasporto Gratuito
SERVIZIO CLIENTI: +39 055 41 00 48 - dal lunedì al venerdì 9:30 - 13:00 / 15:30 - 19:00

Scelta della racchetta da tennis

Che Tu ti stia avvicinando per la prima volta al Tennis, o che Tu sia già un discreto giocatore, in questa nostra guida potrai trovare interessanti informazioni utili a conoscere meglio lo "strumento” racchetta.

Non esiste la racchetta universale, che vada bene a tutti, e individuare le caratteristiche necessarie per ognuno non è cosa semplice, ma con i giusti consigli ed un pò di esperienza in poco tempo si riusciranno a scoprire quelle adatte al nostro stile di gioco.

Peso, materiale e bilanciamento, telaio e manico, dimensione del piatto corde, lunghezza, spessore, tensione delle corde, prezzo sono le caratteristiche principali della racchetta. Analizziamoli in dettaglio.

Peso e materiali della racchetta

Oggi la maggior parte delle racchette sono costruite in "grafite", un materiale molto leggero che offre velocità e controllo, scelta perfetta per un principiante. Per costruire racchette adatte a chi inizia si impiegano anche materiali leggeri quali alluminio o titanio, materiali che garantiscono un controllo migliore dei colpi. 

Racchette in altri materiali come il Boro o il Kevlar sono più leggere, ma molto rigide, e trasmettono molte vibrazioni al braccio quando la pallina non viene colpita in modo corretto; per questo motivo sono spesso usate da giocatori molto esperti.

Esistono racchette in fibra di vetro e in legno, ma difficili da usare, che stanno perdendo sempre più diffusione.

  • È indispensabile considerare come è bilanciato il peso quando si impugna la racchetta. Se tendi a rimanere sulla linea di fondo, racchette con più peso sulla testa della racchetta sono più indicate, mentre per chi scende spesso a rete consigliamo racchette con il peso spostato più dalla parte del manico. Per modificare la distribuzione del peso di una racchetta, si aggiungono pesi al telaio con del nastro di piombo posizionato in punti strategici.
  • Racchette con più peso sul manico affaticano meno le braccia e offrono un controllo migliore, ma sarà più difficile dare rotazione alla palla.

Dimensioni del manico

Per un adulto vanno dalla L0 alla L5. Il numero crescente indica una maggiore dimensione del manico.

  • Per scegliere la misura adatta a Te, tieni la racchetta in mano e passa il dito indice dell’altra mano tra la punta delle dita e il palmo della mano con cui stringi la racchetta: se non c'è abbastanza spazio il manico della racchetta è troppo piccolo.  Se c'è uno spazio maggiore rispetto al tuo dito indice, il manico è troppo grande.
  • Se la tua misura ideale è a metà strada, scegli sempre la misura più piccola. In seguito potrai adattarla semplicemente aggiungendo del grip (il nastro morbido, imbottito che si avvolge sull'impugnatura).

Dimensione del piatto corde

La dimensione del piatto corde deve essere scelta in base allo stile di gioco.

  • Per i principianti esistono le racchette oversize; hanno un piatto corde tra i 105 e i 130 pollici quadrati. Questa caratteristica le rende più facili da usare per la maggiore superficie di contatto, conferendo ai colpi più potenza e rotazione.
  • I giocatori esperti usano racchette di grandezza tra gli 85 e i 105 pollici quadrati. Un piatto più piccolo offre molta più manovrabilità e stabilità, ma richiede più forza per avere rotazione e velocità.

Lunghezza della racchetta

La lunghezza tradizionale di una racchetta è tra i 68 e i 70 cm (27-28 pollici), ma esistono racchette lunghe anche 75 cm (29 pollici). Più lunga è la racchetta, maggiore sarà la leva e potrai imprimere ai colpi più forza.

Spessore del telaio

Maggiore spessore in corrispondenza del piatto corde permetterà colpi più potenti, ma questa caratteristica va a discapito del controllo.

Tensione delle corde

Normalmente le racchette che comprerai avranno una tensione impostata su un valore medio tra quelli sopportati dalla corda scelta. Con l’uso e l'esperienza farai eseguire l’incordatura con una giusta tensione a seconda del tuo stile. Corde più tese danno più controllo e rotazione, consentendo miglior precisione. Corde meno tese danno più potenza e minor controllo. I top player tendono ad usare corde molto tese.

Prezzo

Esistono racchette per tutte le tasche, ma se stai pensando di giocare a tennis molto spesso, e speri che questo sport ti catturi e diventi per te una passione, non scegliere in base al prezzo. Il consiglio dello specialista ti aiuterà a fare una scelta giusta.

Se invece il tuo obiettivo è quello di  giocare con gli amici, comprare una racchetta usata potrebbe essere una soluzione.

Consigli

  • Le corde in budello naturale (invece del sintetico) riducono lo sforzo di gomiti e spalle.
  • Usare gli smorzatori per assorbire le vibrazioni e ridurre i traumi a polsi e gomiti è sempre consigliabile.
  • Molte racchette vengono giudicate e raccomandate a seconda della velocità di braccio di chi le impugna. I principianti hanno una velocità più bassa, e per questo hanno bisogno di racchette che diano più forza ai colpi. I giocatori esperti viceversa hanno un braccio molto veloce e sceglieranno racchette che offrono più controllo del colpo.
  • Vale sempre lo stesso consiglio: se sei agli inizi fatti consigliare da un professionista del tennis.

AVVERTENZE: scegliere la racchetta sbagliata può favorire gli infortuni derivanti dal tennis, come il gomito del tennista.

Scelta delle corde

Scelta delle corde

Scelta del manico

Scelta del manico

Incordatura gratis

Incordatura gratis